Articoli marcati con tag ‘comunicazione non verbale’

postheadericon La comunicazione? Cioè…..

A proposito di Comunicazione – Spunti da: About-personal-growth.com

La comunicazione, comunicare con gli altri è per uno scopo! E’ per informare, avvertire, per impressionare o per intrattenere! Il linguaggio svolge un ruolo importante e le parole sono alla base del linguaggio!

Parliamo di persone che usano parole e suoni! Si ha successo quando il tuo scopo e l’intenzione della tua comunicazione è stata capita dal tuo interlocutore. Alcuni studi hanno dimostrato che le persone prendono decisioni sulla base delle loro emozioni, seguita dalla logica!

Quindi se si sa suscitare emozioni nella gente, è possibile influenzare!

Quando parli a te stesso, è per trovare significati e per esprimere i propri pensieri e sentimenti. Devi quindi organizzare i tuoi pensieri che sono fatti di parole o parole e immagini! Ciò che dici a te stesso col tuo dialogo interno solitamente sono le tue convinzioni, che purtroppo spesso sono negative per molti di noi!

Il modo in cui comunichiamo con gli altri e con noi stessi determina la qualità delle vostra vita – Anthony Robbins

Ecco i segreti ESPLOSIVI per parlare in pubblico con successo e ottenere all’istante l’attenzione del tuo uditorio! Vai a Parlare in pubblico – Toni Velia

Leggi il resto di questo articolo »

postheadericon Sette gesti comuni indicativi di falsità:

Sette gesti comuni indicativi di falsità:

La mano sulla bocca: La mano copre la bocca dato che il cervello le ordina inconsciamente di cercare di bloccare le parole menzognere.

Toccarsi il naso: Talora il gesto di toccarsi il naso può essere costituito da una serie di rapidi sfregamenti sotto di esso o da un unico tocco, rapido e qualsi impercettibile, dello stesso.

Stropicciarsi un occhio: Sta indicare “non vedo”, gesto come tentativo del cervello di non vedere l’inganno.

Sfregarsi l’orecchio: Questo è un gesto di un tentativo simbolico da parte dell’ascoltatore di “non sentire”.

Grattarsi il collo: L’indice, di solito della mano con cui si scrive, gratta il lato del collo sotto il lobo auricolare.

Scostarsi il colletto: Quando si dice una falsità, si avverte un formicolio nei delicati tessuti del viso e del collo che induce a grattarsi o a sfregarsi la parte interessata.

Le dita in bocca: Si tratt di un gesto inconscio per tornare alla sicurezza dell’infanzia, quando succhiavamo il latte materno, al quale ricorriamo nei momenti in cui ci sentiamo sotto pressione.

Una cosa che devi sempre tenere in mente è che i gesti rilevatori di falsità vanno interpretati in relazione a gli altri segnali del corpo e al contesto in cui si è.

Libro consigliato: Perchè mentiamo con gli occhi e ci vergognamo con i piedi? - Alan e Barbara Pease
Dvd consigliato: Il linguaggio del corpo – Andrea Favaretto

A presto

Alberto

Ricevi nella tua email i nuovi articoli del blog. Inserisici il tuo indirizzo:


http://coach-di-pnl.eoltt.com/
http://www.squidoo.com/pnl-legge-di-attrazione
http://www-sulla-legge-di-attrazione-libro.eoltt.com/
http://successo-nella-vendita.non-mlm.com/
http://pnl-crescita-personale.non-mlm.com/
http://tecniche-comunicazione.non-mlm.com/
http://www.motivazione-successo.net.ms

Argomenti:
Archivio:
  • 2010 (100)
  • 2009 (108)